India, alla corte di un saggio re rimasto vedovo e confortato dalla dolcezza della sua unica figlia, ogni anno un misterioso visitatore porta in dono un frutto diverso e scompare dopo averlo lasciato. Finché un giorno dall’ultimo frutto cade una bellissima perla.
Il re scopre così il tesoro portato dal misterioso individuo negli anni e manda la figlia alla sua ricerca per ringraziarlo. Insieme alle due guardie del corpo, l’elefante Ganesh e la scimmietta Hanuman, la principessa Parvati inizierà un viaggio avventuroso, fatto di incontri pericolosi, strane domande e una incredibile rivelazione finale.

La vita, la morte e l’amore si fondono con

Antonio Franchini è nato a Napoli nel 1958, vive a Milano e fa l’editore, lo scrittore, l’atleta e il papà di tre bambini che si chiamano Sofia, Costanza ed Eugenio. La divisione dei compiti in famiglia prevede che si occupi soprattutto dell’educazione fisica dei figli, ai quali insegna a nuotare, remare, correre e fare la lotta; gli racconta però anche storie, perché – dice – non si può sempre nuotare, remare, correre e fare la lotta, ma bisogna fermarsi, ogni tanto, mettersi buoni e ascoltare.

Sophie Fatus è nata a Parigi nel 1957 in una famiglia di artisti e futuri artisti: papà architetto, mamma pittrice, una sorella scultrice e una stilista, il fratello clown. Da piccola inventava piccoli libri animati, fatti a mano e disegnati. Adesso vive a Firenze e illustra libri per bambini. Quando non ha più carta, disegna volentieri anche i muri di casa. D’estate, poi, succede spesso che il suo atelier diventi l’isola del tesoro di nipotini e piccoli amici che scoprono insieme il gusto di dipingere, fare mosaici o sculture. Per Gallucci ha illustrato I WatussiLa principessa, la scimmia e l’elefante.

Project Details

Client:Antonio Franchin, disegni di Sophie Fatus