La famiglia La Rosa attende con trepidazione l’arrivo del piccolo Francesco, che nascerà la notte del 25 dicembre. Tutti sono felici tranne Rocco, al quale l’idea che in casa ci sia qualcuno più piccolo di lui non piace per niente. Intanto l’Angelo Caduto ha macchinato un piano per sconfiggere il Bene una volta per tutte: con la complicità di tre diavoli, che per fortuna si rivelano solo ridicoli e incapaci, vuole convincere Rocco a bloccare l’arrivo a Betlemme di Giuseppe e Maria. Così Gesù non potrà nascere… e neppure il fratellino del protagonista. Ma in che modo sarà attuato questo scellerato disegno? Pronunciata la parola fatata –Opopomoz – Rocco si ritrova catapultato dentro il presepio e, grazie al viaggio in quel mondo fantastico, riesce a sconfiggere le proprie paure e a salvare il Natale.

Età di lettura: da 9 anni.

Dalla sceneggiatura per l’omonimo film d’animazione diretto da Enzo D’Alò, con le voci di Peppe Barra, Fabio Volo, Oreste Lionello e Silvio Orlando.

Furio Scarpelli (1919-2010) è nato a Roma. Da ragazzo era innamorato di suo padre, che fu un famoso autore e illustratore per l’infanzia. Così Furio, che pure è stato un grande artista, non ha voluto pubblicare i suoi disegni. E ha firmato, prima di L’armata Brancaleone (Gallucci), un solo libro per bambini: Opopomoz, tratto da una delle infinite sceneggiature per il cinema che lo hanno reso famoso. Ha quasi sempre scritto in coppia: prima con Age e poi con il figlio Giacomo.

Giacomo Scarpelli (Roma 1956), abituato fin da ragazzino a battere a macchina le sceneggiature del celebre duo Age & Scarpelli, ha firmato con il papà Furio numerosi copioni, tra cui Il postino (che li ha candidati all’Oscar) e Opopomoz. Appassionato cultore dell’eredità artistica del padre, ha ripreso in mano uno dei testi che avevano scritto insieme e l’ha preparato per la pubblicazione: ne è nato Estella e Jim nella meravigliosa Isola del tesoro.

Project Details

Client:Furio Scarpelli, Giacomo Scarpelli