L’amicizia tra Augustin Meaulnes, un ragazzo di diciassette anni nuovo nella classe, e François, figlio dell’insegnante della scuola di Sainte-Agathe. Prima dell’arrivo di Augustin, la vita di François trascorre tranquilla. Dopo la sua venuta tutto cambia. François partecipa prima impotente e poi complice all’inquietudine dell’amico: la fuga dalla scuola, l’innamoramento per una ragazza di cui perde le tracce, i tentativi di ritrovarla, l’amicizia con il fratello di lei, ragazzo ribelle e disperato, fino all’epilogo drammatico ed eroico insieme.

La storia di Augustin, di François, Yvonne e Frantz è la storia di ogni adolescente che si affaccia alla vita adulta sperimentandone emozioni e delusioni.

 

Questo albo illustrato conserva tutto il fascino del romanzo arricchito dagli splendidi acquerelli di Manuele Fior.

Età di lettura: da 11 anni.

Henri-Alban Fournier, meglio conosciuto con lo pseudonimo di Alain-Fournier, nasce a La Chapelle-d’Angillon, nella Cher, in Francia, il 3 ottobre 1886. Scrittore e poeta francese, in vita ha visto pubblicata una sola opera, avendo trovato la morte alla giovane età di ventisette anni, probabilmente nella battaglia di Verdun, durante la Prima Guerra Mondiale. Alcuni però, sostengono sia stato ucciso nell’altra sanguinosa battaglia della Marna. Non si sa molto della sua vita e, in ogni caso, ciò che si sa è molto esiguo. Il piccolo Henri-Alban è figlio di insegnanti, cui probabilmente deve la sua passione per le lettere e, in generale, per lo studio. La sua infanzia trascorre nella regione francese della Sologne, e nel Basso Berry.

Manuele Fior è nato a Cesena nel 1975 e vive a Parigi. Dopo la laurea in Architettura a Venezia nel 2000, si trasferisce a Berlino, dove lavora fino al 2005 come fumettista, illustratore e architetto. Nel 1994 vince il primo premio alla “Bienal do Juvenes Criadores do mediteraneo” di Lisbona – settore fumetto. La collaborazione con l’editore tedesco Avant-Verlag comincia nel 2001 con la rivista “Plaque”. Da allora inaugura una fitta produzione di storie corte a fumetti scritte dal fratello Daniele, apparse su “Black”, “Bile Noire”, “Stripburger”, “Forresten”, “Osmosa”.
Collabora con le sue illustrazioni per “The New Yorker”, “Le Monde”, “Vanity Fair”, Feltrinelli, Einaudi, “Sole 24 Ore”, Edizioni EL, Fabbri, “Internazionale”, Il Manifesto, “Rolling Stone Magazine”, Les Inrocks, Nathan, Bayard, Far East Festival.

Project Details

Client:Alain Fourier, Manuele Fior