Con una fiaba dagli accenti nordeuropei, Maria Angela Gelati ci guida attraverso un’esperienza di lutto. Le parole, come una carezza, aiutano i bambini a superare il dolore, il senso di smarrimento, ed ad elaborare la perdita. Adulti e bambini possono sedersi sotto al grande albero e osservare le sue foglie fatte di un tessuto che, come nella vita, contiene un inizio e una fine…

Età di lettura: dai 4 anni.

Maria Angela Gelati è storica  contemporaneista e giornalista. Dal 1996 si occupa di ricerca e sviluppo della tanatologia, di formazione , di progetti culturali e di pubblicazioni a carattere sociale, nell’ambito della Death Education. Blogger de (Il Fatto Quotidiano), dal 2007 è curatrice ed ideatrice insieme a Marco Pipitone, della manifestazione culturale (Il Rumore del Lutto), che si svolge ogni anno nei giorni della commemorazione dei defunti.

Project Details

Client:Maria Angela Gelati