Quando la farfalla Elayna arriva a Pratoest per vendere le sue meravigliose ali ai Gelbwyn, sembra che la piccola comunità di bizzarri esserini si trasformi, affascinata com’è dagli sgargianti tessuti della mercante. Anche Roodie Doodle, un giovane ribelle in conflitto con la madre, la battagliera e prudente Reggie Swillie, ne rimane infatuato, al punto che, pur di possedere un paio di ali nuove, accetta di rubare l’elmo di Lampus Gottnie, il più prezioso cimelio dei Gelbwyn. In realtà, la venuta della farfalla fa parte di un disegno nefasto. Solo l’intervento del saggio Mìmelas, supplicato dalla mamma di Roodie, e di un bislacco terzetto di insetti coraggiosi possono sperare di impedirlo. Questi riusciranno a guidare Roodie Doodle attraverso una sequela di incontri e avventure, che gli permetteranno dapprima di riscattarsi e poi di salvare l’intera comunità, svelando il complotto del temibile ragno Zampatorta. Dopo “Woolie Boonie era un Gelbwyn”, i luoghi di Pratoverde tornano ad animarsi dei loro piccoli abitanti, in una vicenda ricca di colpi di scena e che suscita molte riflessioni quanto mai attuali.
Età di lettura: da 6 anni.
Massimo Frattin è nato nel luglio del 1963. Laureato in Lettere Moderne, è stato fra le altre cose insegnante e giornalista, attualmente è croupier al Casinò di Venezia, ma la vera inesausta passione è pensare e scrivere storie fin da quando a diciott’anni esordì col racconto La ballata di Oleg Halvarsson. Vive a Spinea con la moglie e due figli.
Copertina: Alessandro Coppola

 

Project Details

Client:Massimo Frattin