Nimbo e Dizzy fanno due mestieri davvero speciali: Nimbo ripara le nuvole, Dizzy cerca le parole. Quando non piove o piove troppo, arriva Nimbo e mette tutto a posto; quando fai i compiti e non trovi la parola giusta o ce l’hai sulla punta della lingua e non viene fuori, basta telefonare a Dizzy e lui risolve la faccenda.

Ma questa volta accade qualcosa di imprevisto nei loro bizzarri mestieri.

Sapranno cavarsela?

Un’intervista all’autore  Massimo De Nardo, ci svela il mondo che sta dietro a questo primo Quaderno Quadrone:

http://www.altritaliani.net/spip.php?page=article&id_article=1546

Un libro unico reso ancor più speciale dall’introduzione giocosa di Stefano Bartezzaghi che gioca con le parole, anagrammandole, e anticipando che l’amore per le parole e il loro potere narrativo sono aspetti fondamentali di questo testo.

Massimo De Nardo (Macerata, 1951), copywriter, responsabile di Rrose, trimestrale sulla creatività.
Autore di testi teatrali e di racconti. Ha scritto Se dici parole, 16 parole (omografi), in Guida di italiano, per la V elementare (Nicola Milano Editore, 2006); Ogni tanto fatela suonare(romanzo, in ebook, Gruppo Gems, 2010).

Tullio Pericoli (Colli del Tronto, 1936), disegnatore, pittore. Ha collaborato e collabora con giornali italiani e stranieri. Ha disegnato scene e costumi per il teatro.
Ultime pubblicazioni: Attraverso l’albero, una piccola storia dell’arte (Adelphi, 2012); 80 ritratti per 10 autori (Mondadori, 2012).
La sua “avventura d’artista”, dalla provincia ascolana a Milano, è descritta da Silvia Ballestra in Le colline di fronte (Rizzoli, 2011).

Stefano Bartezzaghi (Milano, 1962) scrive di anagrammi e qualcos’altro su la Repubblica.
Insegna Teorie della creatività allo Iulm. I suoi libri più recenti sono: Come dire (Mondadori, 2011);Una telefonata con Primo Levi (Einaudi, 2012); Dando buca a Godot (Einaudi, 2012).

Project Details

Client:Antonio De Nardo, Tullio Pericoli, Stefano Bartezzaghi