8079192_2719439
Il nuovo nido  dei Piccoli Marsù
I Piccoli Marsù vivono felici e contenti con i loro genitori in un nido accogliente e sicuro. Finché un giorno arriva una terribile tempesta che lo manda in pezzi. I Marsupilami non hanno più una casa! Devono così lasciare la giungla e mettersi alla ricerca di un nuovo nido…
Una strepitosa avventura su un tema di grande attualità come l’accoglienza.
Copia-di-COP_La-scuola-dei-Piccoli-Marsu
La scuola dei Piccoli Marsù
Stamattina la sveglia ha suonato troppo presto e troppo forte. Forza, veloci! Doccia, colazione, un ultimo bacio sulla porta e poi via, il traffico, le code, i compagni di classe, gli insegnanti, la mensa… Come in tutte le case del mondo, anche i Piccoli Marsù si preparano per andare a scuola… A modo loro, però!
Età di lettura: dai 4 anni.
Scopri le spiritose ed emozionanti storie dei Piccoli Marsù, in una nuova serie di Benjamin Chaud pensata per i giovani lettori di oggi e ispirata a Marsupilami, l’amato protagonista di fumetti e serie tv.
Benjamin Chaud è nato a Briançon in Francia nel 1975. Ha studiato illustrazione e arti applicate a Parigi e arti decorative a Strasburgo. Attualmente vive e lavora nel sud della Francia con la sua famiglia. Collabora con diverse case editrici internazionali come Albin Michel, Chronicle Books, Hélium, Gerstenberg Verlag e ha illustrato più di 60 libri, tradotti in più di 20 lingue, molti dei quali lo vedono anche come autore. La sua serie più famosa è quella dell’elefantino Pomelo, pubblicata in Francia da Albin Michel e portata in Italia da De Vecchi. Tra gli altri libri pubblicati in Italia: il nuovissimo “Mezzacalzetta dove sei?” (2016) pubblicato da Terre di Mezzo; “La verità sulle mie incredibili vacanze…” (2016), “Sono arrivato in ritardo perché…” (2015) e “Non ho fatto i compiti perché…” (2013) editi da Rizzoli; “Un ballo da orsi” (2015) , “Pupupidù. Orsi in pista”(2014) e “Una canzone da orsi” (2013), editi da Franco Cosimo Panini; “Lavarsi che impresa!” (2011) e “La principessa della pioggia” (2002) pubblicati con Zoolibri e “Il mio primo atlante del corpo umano” ( 2008) e “Il mio primo atlante degli animali” (2007) editi da La Nuova Frontiera. La pagina Facebook di Chaud è diventata luogo di sperimentazione e divertissement con esilaranti sfide con il collega illustratore Gilles Bachelet e irriverenti stravolgimenti delle fiabe più famose.

Project Details

Client:Benjamin Chaud