Leggere è proprio bello, ma farlo in un bel posticino è ancora meglio! Ogni lettore si costruisce la sua casetta fantastica, che solo lui può vedere, dove si rifugia ogni volta che legge un bel libro. Ma dove sistemarla, questa casetta? Sotto la coperta, come Roberta? Nella metro, come Pietro? A scuola sotto al banco, come Franco? Questo albo è un delizioso invito ai mille modi di sfogliare i nostri libri preferiti che ci arriva dal tratto incantevole di Magali Le Huche e dall’irresistibile testo in rima di Géraldine Collet.

Età di lettura: da 4 anni

Géraldine Collet è nata a Parigi nel novembre 1975, con tre giorni di ritardo, cresciuta a Cachan oggi insegna letteratura in un liceo.

Magali Le Huche è nata nel 1979 a Parigi, da piccola si inventava delle storie che la facevano stare sveglia tutta la notte, allora ha iniziato a disegnare per ritrovare il sonno. Da grande, la voglia di inventare storie e di disegnare non l’abbandona e così parte alla volta di Strasburgo per frequentare l’accademia di Arti decorative.

Project Details

Client:Géraldine Collet, Magali Le Huche