Una raccolta di terrificanti filastrocche che esplorano alla luce tremolante di una candela il mondo oscuro delle paure. Ne emergono mostruosi personaggi, terrificanti creature, agghiaccianti sensazioni e incontrollabili terrori.

Età di lettura: da 5 anni

Marco Zanchi, un anno dopo le Gufilastrocche, ci riconquista con i testi elettrizzanti delle sue filastrocche che sdrammatizzano le paure dei bambini e fanno riflettere anche un lettore adulto sulle paure più “sociali”.

In ordine di apparizione gli illustratori, la controparte grafica che esalta e arricchisce il testo con grande maestria:

per i Rimostri Tommaso Vidus Rosin, alle prese con i mostri della tradizione italiana dai colori esplosivi;

per i Mischiamostri Luca Monfardino, scolpisce mix di creature che aspettano di saltar fuori dalla pagina;

alle Cadaverime Sergio Olivotti, stila una divertente e originale galleria di ritratti;

per gli Animaloschi Mariacecilia Tiozzo, ci immerge in scenari terrorifici in compagnia di bestie assassine;

alle Paurime Miriam Serafin, esplora a tutta pagina i travolgenti terrori dei bambini;

in chiusura ( e in copertina) Alessandro Coppola estrae dal cilindro coppie di personaggi che si fronteggiano con paure contemporanee nelle Rimaipiù.

Il libro è ulteriormente arricchito dalla postfazione del prof.Livio Sossi.

Qui il booktrailer del libro.

Project Details

Client:Marco Zanchi