I giochi da fare al chiuso!

Troppo caldo o pioggia fitta che impedisce qualsiasi attività all’aperto?

Niente paura, ci sono tantissime cose da fare anche in casa, basta un po’ di ingegno e qualche materiale di facile reperibilità, un amico a dare una mano, i nonni o i genitori e la giornata noiosa si trasforma in un’avventura!

Play-Dress-Up

Il gioco simbolico è una delle attività preferite dai bambini ed è anche una delle più formative dal punto di vista della sperimentazione e della rielaborazione della realtà in cui vivono; i bambini, infatti, hanno qui la possibilità di ricostruire a loro piacimento il mondo che li circonda, inserendovi emozioni, azioni e parole e avendo la possibilità di impastarle e maneggiarle nel modo che più li rassicura. Uno dei modi per renderlo ancora più speciale è quello di avere la possibilità di calarsi, letteralmente, nei panni dei personaggi che entreranno nel gioco e vi assicuro che non serve essere dei sarti provetti…basta solo affidarsi alla fantasia.

9f4e79f82e33b041b989357697e9bfd4

Come? creando un angolo interamente dedicato ai travestimenti! Chi di noi non ha mai desiderato essere una strega, un pirata o, semplicemente, ricalcare i gesti di mamma e papà? Allora via, tutti a giocare con vecchi abiti e scampoli!

bd30b70fbb79fd8aac863c6a5ccccec0


Vacation-Memory-Jars

Ogni viaggio resta impresso nei nostri cuori e nella nostra memoria, ma non riusciamo mai a fare a meno di portarci a casa qualche souvenir, scattare tante foto e tenere un bel diario con gli appunti presi in viaggio. Questa esigenza è ancora più forte da quando viaggiamo in famiglia… e allora perché non creare delle macchine del tempo (e dello spazio) con foto, piccoli oggetti, disegni dell’ultimo viaggio fatto?

567afdeff970898e236bb6708427a4bf

Ogni volta che lo riguarderete sarà un po’ come tornare in quel luogo e potrete ricordare insieme le cose buffe che vi sono capitate, i momenti più emozionanti, come dei veri viaggiatori del tempo!


563185_web_Madeleine-Bradford-Kids-Yard-Sale_swt

Organizzare un mercatino dello scambio e del baratto con amici, vicini di casa, cuginetti, servirà non solo a dare nuova vita a vecchi giochi inutilizzati che potrebbero rendere felici altri bambini, ma anche a contribuire a diffondere una cultura del riuso intelligente presso le famiglie e i bambini, sollecitare la scelta di uno stile di vita alternativo e sostenibile: non si spreca, ma si risparmia e si rispetta l’ambiente. Il riuso intelligente sta diventando una buona abitudine anche in Italia. È certamente molto più che una moda o una tendenza. Scegliere modalità di consumo più etiche e sostenibili ci permette di insegnare ai nostri figli il valore delle cose. A partire dai piccoli gesti quotidiani.


Build-Your-Own-Terrarium

Creare un terrario è un modo per realizzare un proprio ecosistema curato in maniera unica, decorativa e davvero facile. È possibile inoltre adattare i vari terrari per ogni tipo di arredamento e contribuire a dare uno stile divertente, se non che, apportare un po’ di natura nella vostra casa.

Ci sono due tipi fondamentali di terrari:

  1. i terrari con felci che prediligono terreni particolarmente umidi e fertili;
  2. i terrari con piante grasse e cactus che prosperano in un ambiente asciutto e ricco di sole.

Per cui prima di iniziare a raccogliere le piante e gli oggetti decorativi da utilizzare è necessario decidere quale tipo di terrario si predilige e si ha piacere di fare. In questo articolo vi illustreremo come creare un perfetto terrario desertico per piante grasse. Inoltre qualunque tipo di terrario si decida di fare, scegliere il vaso giusto per sostenere il tutto è di fondamentale importanza. Se pensate ad un deserto, è asciutto, caldo e soleggiato. Il miglior vaso da prendere in considerazione quando si ricrea un ambiente desertico è uno che fornirà un buon flusso d’aria. In giro si trovano vasi di ogni tipo e forma, o se preferite è possibile utilizzare qualcosa che si potrebbe avere già in casa. Ogni contenitore di vetro trasparente funzionerà, ma se si sta facendo un terrario desertico, si consiglia di scegliere qualcosa che non abbia un coperchio.

95718631dfc30db4fc0c6eed304c3b81

I vasi di vetro o contenitori con coperchio sono perfetti invece per i terrari con felci. Un vaso di medie dimensioni con un’apertura laterale o sul lato superiore già va bene. Si possono quindi scegliere tra le 4, 5 piante grasse e cactus da inserire all’interno, una varietà di entrambi che cambino nella forma e nel colore sarebbe l’ideale. Ma attenzione non mettete mai assieme piante grasse e felci perché finireste con l’avere solo piante morte. Fare un terrario è anche un modo piacevole per rilassarsi ed uno svago alternativo, un’ idea creativa per quest’estate per cui non preoccupatevi tanto del risultato finale ma semplicemente date spazio alla fantasia e prendetevela con calma.


547f151c9264a_-_rbk-snorkling-in-tub-0310-lgn

Trasformare il momento del bagno in una fantastica avventura farà piacere a grandi e piccini. Se il caldo estivo non vi dà tregua ottimizzate unendo l’igiene e il divertimento. I bimbi che stanno già seduti possono lavare i propri giochi, i più grandi saranno in grado di insaponarsi da soli e fare la pioggia con la doccia.

e6e697154a74742c2837a43e49048cc7

Restate vicini ma lasciateli esplorare il loro piccolo mare in autonomia e se alla fine non vogliono uscire fategli togliere il tappo e la tromba marina risucchierà tutta l’acqua!


1ca53045b20a028bf75434173434235b

Una giungla in casa può essere un ottimo terreno di caccia per esploratori e cercatori di tesori: un tappeto, qualche pianta in vaso, ceste nascoste qua e là cariche di pigne, conchiglie, foglie, frutta e fiori daranno la possibilità ai più curiosi di armarsi di lenti, cestini e pinzette e andare all’avventura! Un picnic è l’ideale tra una scoperta e l’altra e, quando scende la sera, bisogna costruire un rifugio!

33248


81782fdce3d88511c58a87ce1da5982d

Guardare un film è sempre un passatempo interessante, ma lo è di sicuro di più se il salotto si trasforma in un drive-in e le auto le costruiscono i bambini!

f096a5a5628efdea7b50afb50748526a

Qualche snack preparato tutti insieme, un succo di frutta e la proiezione può iniziare!


LABORATORIO-CUCINA

Con le mani in pasta, i bambini imparano a conoscere gli alimenti e ad avere un rapporto sano con il cibo: è più facile far scoprire nuovi sapori ai bambini se sono loro stessi a cucinarli! Cucinare insieme ai bambini è creativo, gratificante, accresce la loro autonomia ed è ecologico!

b54b38a4fc5cbbe558e942f342e96d4e

Comments are closed.