Rosmarino

Questo libro è la perfetta sintesi di come gli adulti cerchino di condizionare i bambini nei loro gusti e nel loro aspetto, spesso senza tenere conto della personalità di ognuno.Rosmarino_2

Rosmarino è una bambina che, come tante, sogna qualcosa per il suo compleanno: dei pattini a rotelle. Ma, come le spiega la mamma, quelli non sono assolutamente adatti ad una fata, che invece può avere una bella bacchetta magica da abbinare ad un bel vestitino, da indossare graziosamente quando ci si incontra con altre fate. Rosmarino è diversa dalle altre bambine: è una fata, e come tale si deve vestire e comportare. Ma Rosmarino è diversa anche per un altro motivo: ha un gran carattere e forza di volontà da vendere! E preferirebbe di gran lunga essere una strega, con tutto ciò che ne consegue: non doversi lavare così spesso, poter pattinare, andare in barca e vivere nel bosco. Detto fatto, Rosmarino lascia il regno delle fate e va a vivere con le streghe. La mamma non ha dubbi: tornerà presto, quella vita non le piacerà…Rosmarino_1

Età di lettura: dai 5 anni.

Brigitte Minne è nata a Bruges nel 1962. Laureata in lingue straniere, ha lavorato all’ambasciata della Nuova Zelanda, a Bruxelles. Ha scritto sceneggiature e diretto programmi televisivi per bambini. Dalla pubblicazione del suo primo libro, Albertine verwacht je (“Albertine ti aspetta”), nel 1993, ha iniziato una carriera molto prolifica. Vincitrice di numerosi premi, spesso assegnati da giurie composte da bambini e ragazzi, quali il Flanders Children’s Jury, il French Children’s Jury e il Dutch Children’s Jury, Brigitte Minne ha ricevuto anche il premio Book Feather (Fiandre) e il Prix Octogone (Francia). I suoi libri sono stati tradotti in francese, tedesco, inglese, italiano, svedese, finlandese, sloveno e coreano.

Carll Cneut è nato nel 1969 a Roeselare (Fiandre). Ha studiato grafica al Saint-Lucas Institute di Gand e ha iniziato la sua carriera in un’agenzia pubblicitaria. Nel 1996 ha illustrato il suo primo libro di poesie: Varkentjes van marsepein. Da allora Carll ha illustrato oltre venti libri, che sono stati tradotti in altrettante lingue straniere e hanno ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali, tra i quali il Flemish prize for the best illustrated book of the year, 2000 (Belgio); l’Honourable Mention della Bologna Children’s Book Fair, 2001; Prix Octogone (Francia); Eselsohr (Germania); Zilveren Penseel(Olanda) ecc. Nel 2015 la sua mostra In my head, a Gand, con le tavole originali di La voliera d’oro Uccelli da disegnare ha registrato 50.000 visitatori in sei mesi. Oggi Carll lavora come illustratore di libri e riviste per ragazzi a tempo pieno. Inoltre, insegna illustrazione all’accademia KASK di Gand.

 

Project Details

Client:Brigitte Minne, Carll Cneut