3871986-9788817092494

Quando ha conosciuto Piero Terracina, ebreo romano sopravvissuto ad Auschwitz, Erika aveva solo quattordici anni. Ma nel volto di quel vecchio signore ha saputo vedere qualcosa di importante. Qualcosa che non poteva andare perduto. Giorno dopo giorno il loro legame si è fatto più forte. Prima con le lettere, poi con le domande occhi negli occhi. Le speranze di Erika, il suo desiderio di capire si sono intrecciati ai ricordi di Piero e alla memoria dell’Olocausto, dando vita a un’amicizia che va oltre il tempo e le generazioni.

Età di lettura: dai 10 anni.

Erika Silvestri è nata nel 1986, vive a Roma dove si è laureata in Storia moderna e contemporanea. Si occupa di ricerca storica e collabora con associazioni e istituti storici italiani e tedeschi.

Project Details

Client:Erika Silvestri