gammasquadpioppa-650x247

Un parco giochi tra gli alberi fatto a mano in 40 anni

Si chiama Bruno il proprietario dell’Osteria ai Pioppi a Nervesa della Battaglia (TV), che negli ultimi 40 anni ha costruito e mantenuto un intero parco dei divertimenti utilizzando materiali di recupero, tanta buona volontà e la forza delle sue mani.

large_original

Dal primo scivolo nato proprio 4 decenni fa, fino ad arrivare allo stato attuale. Una grande soddisfazione per lui vedere le famiglie divertirsi a cavallo delle sue montagne russe costruite a mano in mezzo agli alberi, o ancora le ruote panoramiche che girano lentamente tra i rami e le foglie in radure grandi abbastanza da offrire una rotazione sicura e senza danneggiare il verde. “Io non immaginavo che andasse a finire così, che avesse questo successo”, racconta Bruno.

b75ef91e-ecc1-4e7e-a474-a4e3388b5a49_650x366

Una passione nata per caso ma diventata un’attrazione turistica insieme al suo ristorante, portato avanti con la sua famiglia.

image

Leggendo alcuni commenti in internet di famiglie che ci hanno trascorso alcune ore ci si trova di fronte a pareri diametralmente opposti: lo ami o lo detesti… questo per me significa che è un posto geniale. L’osteria è in stile sagra, si paga poco e si mangia in modo semplice.

pioppi-4

Le giostre sono tutte gratuite e, con un po’ di buon senso e attenzione alle indicazioni scritte in bella mostra, sono divertenti e sicure (come qualsiasi scivolo e giostra di un parco).

Ai-Pioppi

L’atmosfera sospesa nel tempo, la natura che è un tutt’uno con le strutture di ferro, le voci e le risate, la soddisfazione di azionare il 90% delle macchine con le braccia, le gambe o il proprio peso, rendono questo parco unico e speciale.

pioppi-2-645x385

Qui il video per saperne di più.ù

Curiosità: a Nervesa della Battaglia Monsignor Giovanni de la Casa compose il Galateo tra il 1551 e il 1555, mentre il famoso aviatore ed eroe della Prima Guerra Mondiale, Francesco Baracca morì qui il 19 giugno 1918.

Comments are closed.